Seguici su

Esplora contenuti correlati

Fondi comunità montane, Bellucci: “Prevalagano buon senso e dialogo”

24 Novembre 2016

Come annunciato, il presidente dell’Uncem Lazio, Achille Bellucci, impegnato nella rappresentanza delle Comunità Montane del Lazio nella vicenda dell’improvvisa riduzione dei fondi in trasferimento dalla Regione, è stato ricevuto dal Capo Segreteria dell’Assessore Fabio Refrigeri, il dottor Pino Candido. Come da dialoghi intercorsi con l’Assessore giorni addietro la disponibilità ad affrontare approfonditamente il problema è stata confermata e, concretamente, ciò accadrà in una riunione con tutti i Presidenti delle Comunità Montane che sarà organizzata a stretto giro.

 “La disponibilità dell’Assessore Refrigeri ad approfondire una materia tanto delicata – ha commentato il presidente Bellucci – era stata annunciata fin da subito ed ora ne abbiamo la conferma. Indubbiamente oggi è stato compiuto un passo avanti nel confronto su un problema di primaria importanza per i nostri Enti e sono ottimista poiché le nostre ragioni sono buone e i nostri interlocutori sono sensibili ai problemi delle popolazioni che rappresentiamo.

Del resto, com’è noto, due Comunità montane della nostra regione hanno intenzione di presentare un ricorso contro il taglio dei fondi  reso noto, del resto, quando buona parte dell’anno è già trascorso e le amministrazioni dei nostri enti avevano fatto conto di quelle provvidenze. A quelle Comunità Montane non si può dar torto e hanno tutto il nostro sostegno.

Tuttavia credo che il buon senso debba prevalere, specie in questi tempi di gravi ristrettezze credo si debba almeno tentare di evitare i costi di carte bollate e avvocati e di trovare soluzioni mediante il dialogo, al quale non ci sottraiamo e, come abbiamo constatato, non si sottrae neanche la Regione Lazio”.

Condividi: