Seguici su

Esplora contenuti correlati

Regione Lazio – Al via il tour su Comunità Energetiche Rinnovabili. Bellucci: “Iniziativa concreta ed efficace”

14 Novembre 2021

“Lunedì prossimo, 15 novembre, alle ore 15, a Latina, prenderà il via il tour ‘Comunità Energetiche Rinnovabili ed Enti locali: un’opportunità per ambiente e territorio’ che prevede appuntamenti in tutte le province laziali”. Lo annuncia Roberta Lombardi, Assessora alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale della Regione Lazio. “Si tratta di una serie di incontri di formazione per i sindaci e gli amministratori locali su come far nascere le Comunità Energetiche Rinnovabili sui propri territori che come Assessorato alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale, con il supporto di Lazio Innova, abbiamo organizzato in collaborazione con Anci, Uncem e l’Università di Roma ‘La Sapienza’, con la quale lo scorso ottobre abbiamo già inaugurato a Ventotene la prima Comunità Energetica Rinnovabile del Lazio, la prima su un’isola in tutto il Mediterraneo. – prosegue Lombardi – Le prossime tappe saranno il 19 novembre, a Viterbo, il 26 a Rieti, e il 29 a Frosinone, cui si aggiungeranno almeno altri due appuntamenti in provincia di Roma, ancora in via di definizione”.
“Sono felice di annunciare questa iniziativa nel giorno in cui si chiudono i lavori della Cop 26 sul Clima, perché è un modo per ricordarci che l’impegno per gli obiettivi globali di abbattimento delle emissioni inquinanti deve continuare, a tutti i livelli e in maniera trasversale, e noi come Regione lo facciamo con un percorso partecipato coinvolgendo i territori, che diventano così attori del cambiamento con cui cooperare e non sono più trattati come coloro che devono subire le scelte dall’alto”, conclude Lombardi
“Un’azione concreta ed efficace quella dell’Assessorato regionale alla Transizione Ecologica – afferma il presidente di Uncem Lazio, Achlle Bellucci – e che va nella direzione che noi di Uncem proponiamo da anni; quella della diffusione quanto più possibile capillare dell’informazione e delle idee. In questo ambito ma in modo più espanso in questo periodo costellato di grandi sfide per il cambiamento, la preparazione  e coesione della pubblica amministrazione sono determinanti”
Condividi: